servizi

SERVIZI

Il Nostro Approccio

Per capire come lo storage di energia stia attraversando un momento di grande sviluppo bastano due numeri: oltre 3 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo sui sistemi di accumulo e le stime che rivelano che questo mercato movimenterà investimenti per di oltre 600 miliardi di dollari nei prossimi 20 anni. Lo storage al servizio delle nuove esigenze delle reti elettriche e di tutti i consumatori, ha superato, ormai da tempo, il punto di non ritorno.

Storage Solution Provider è la prima società italiana interamente dedicata alla soluzione dei problemi posti dalla necessità di accumulo nelle reti elettriche. Problemi in parte nuovi, sia dal punto di vista delle normative, sia da quello tecnologico ed economico.

Il nostro approccio è caratterizzato dalla "Flessibilità" :

indipendenza tecnologica
valutazione dei fabbisogni da soddisfare
adeguamento continuo alle norme in continua evoluzione
pluralità di applicazioni
selezione di partnership nazionali ed internazionali di alto profilo professionale
sperimentazioni innovative nei diversi campi di applicazione

Il mercato della flessibilità anche riferito alle esigenze della rete elettrica che deve assorbire la mutata composizione dei sistemi di produzione sempre più alimentati da fonti rinnovabili non programmabili.

I Mercati di Riferimento

In una fase nella quale molte delle normative che potranno indirizzare lo sviluppo degli impianti di Storage verso l’una o l’altra applicazione, SSP ha scelto di non prediligere un particolare settore applicativo. Tuttavia si rivolge, fin dai primi progetti operativi verso soluzioni multi-MW e nel quadro dei servizi di rete. Secondo il PNIEC, per garantire un adeguato funzionamento e grado di sicurezza della rete elettrica italiana, sarà necessaria l’installazione di circa 40Gwh di sistemi di accumulo operanti su rete.

Storage per i nuovi impianti

Valutiamo le condizioni economiche e la bancabilità di nuovi impianti dotati di sistemi di accumulo.

Storage per gli impianti in esercizio

Analizziamo le possibilità economico-finanziarie di inserire impianti di storage US su impianti fotovoltaici già in esercizio.

Storage a servizio della rete

Progettiamo sistemi di accumulo inseriti nella rete elettrica ad alta e media tensione, sulla base delle funzionalità e dei servizi di rete.

Analizziamo e progettiamo impianti di accumulo allo scopo di migliorare la capacità di trasmissione della rete elettrica (applicazioni cosiddette di "copper saving").

Studiamo e progettiamo impianti di accumulo per le comunità energetiche (community energy) e per i sistemi chiusi.

Impianto in attesa di storage

In Attesa di Storage

Quando riteniamo economicamente prematuro l'inserimento di un sistema di accumulo, suggeriamo comunque che la progettazione tenga conto della "predisposizione" all'inserimento successivo, di un appropriato sistema di accumulo che migliori le prestazioni ed il ritorno degli investimenti. L'acronimo PVR (PV Ready) sta per impianto fotovoltaico pronto ad un completamento con un sistema di storage.

Evoluzione delle Norme

Seguiamo con continuità l'evolversi delle norme e delle applicazioni delle istituzioni (ARERA, MISE, GSE, ecc..) che sono sempre determinanti per la definizione delle applicazioni possibili ed, in definitiva, della convenienza degli investimenti. In particolare appare istruttivo il lavoro svolto dalle istituzioni inglesi dove il TSO (National Grid) e l'Autority lavorano in piena collaborazione per rimuovere le 29 norme presenti che possono ostacolare lo sviluppo dei sistemi di accumulo.

evoluzione norme
Tecnologie

Tecnologie

Seguiamo l'evolversi tecnologico per "anticipare" i tempi delle applicazioni e suggerire ai nostri clienti un criterio di dimensionamento che possa inglobare, nel tempo, sistemi di accumulo ad efficienze migliori ed a costi inferiori. Cogliamo in tal modo le caratteristiche di modularità degli impianti containerizzati di accumulo sia dal punto di vista economico, sia da quello tecnologico. Concentriamo la nostra attenzione su almeno tre settori tecnologici: NAS (sodio liquido e zolfo), Li-ion (ioni di Litio nelle diverse configurazioni) e batterie a flusso.

Applicazioni

Abbiamo messo sotto osservazione a livello internazionale l’utilizzo di sistemi di accumulo tra i quali per esempio:

Servizi di dispacciamento
Controllo della frequenza
Controllo della potenza reattiva
Controllo della tensione
Aumento dell'autoconsumo
Miglioramento della capacità di trasporto delle reti (sia TSO, sia DSO)
Diminuzione della dipendenza dalle reti di distribuzione e sistemi ad isola

© Storage Solution Provider
Via Eleonora Duse 53, 00197 Roma | Tel. +39 06 83764509 | P. IVA 14937481001